Precedente
Successivo

Agility Therapy Dog per Disabili

L’agility dog è uno sport cinofilo che trae spunto dai concorsi ippici ad ostacoli, nel quale il cane (guidato dal conduttore) deve affrontarli nell’ordine previsto, nel minor tempo possibile e possibilmente senza commettere penalità. In questa disciplina il conduttore segue il cane durante tutto il percorso e attraverso una specifica gestualità che corrispondono a dei comandi, lo accompagna fino alla fine dello stesso. La particolarità di questo sport cinofilo è che il cane, mentre affronta i diversi ostacoli indicati dal conduttore, si diverte e quindi è propenso a collaborare piacevolmente durante lo svolgimento del percorso ma, affinché ciò sia possibile, è necessario che tra cane e conduttore ci sia una forte intesa.

L’agility dog è uno sport che necessita di una discreta preparazione fisica da parte di cane e conduttore e per quest’ultimo anche di una buona capacità di memorizzare il percorso e apprendere il complesso sistema di comunicazione da mettere in atto per fornire indicazioni al cane.
DESTINATARI:
L’attività di agility dog può essere svolta da tutti, anche da persone con disabilità fisica, motoria o anche psichica e con cani di qualunque razza. L’agility consente alla persona diversamente abile di relazionarsi, socializzare, migliorare la coordinazione motoria, la coordinazione spaziale, l’attenzione, la concentrazione e la memorizzazione.

Il cane, infatti, funge da stimolatore motivazionale, cioè fornisce una spinta motivazionale al conduttore, anche disabile, che permette di mettersi in gioco e superare determinati limiti fisici o mentali, riducendo anche stati ansiosi e di stress creando in vece delle situazioni di totale benessere.

L’attività può essere svolta da un binomio a volta (un cane e un conduttore) oppure a squadre formate da più binomi. Le squadre possono essere formate da gruppi misti formati da soggetti abili e diversamente abili, per creare integrazione fra di loro.

L’agility dog è particolarmente indicata per soggetti con disturbi psicopatologici (come depressione, ansia, bassa autostima, fobie) o disabilità psico-fisiche (sindrome dello spettro autistico, sindrome di Down, sindrome di Tourette) e disabilità fisiche (anche soggetti in carrozzina).

BENEFICI DELL’AGILITY DOG:
L’agility dog comporta tutta una serie di benefici per chi la pratica:
– Contribuisce a creare un rapporto ancor più profondo e intuitivo tra la persona e il cane che, durante la gara, devono agire come se fossero un tutt’uno, quasi in simbiosi;
– Stimola l’attività fisica, contribuendo a migliorare la coordinazione dei movimenti, permette di trascorrere del tempo all’aria aperta, di socializzare, di praticare un’attività divertente che è appagante a livello psichico e pertanto aiuta ad accrescere l’autostima;
– Contribuisce a migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità per la sua doppia valenza ludica e motoria.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per consentirti una corretta esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy