Precedente
Successivo

Addestramento Utilità e Difesa

L’utilità e difesa è una disciplina cinofila che si articola in 3 tipologie differenti di prove, definite “sezioni” A, B e C e che riguardano la ricerca su pista, l’obbedienza e la difesa. I cani che partecipano alle prove di utilità e difesa sono quelli per i quali la FCI prevede la prova di lavoro e sono generalmente appartenenti al gruppo 1 e 2.
La disciplina IGP (Internationale Gebrauchshunde Prüfungsordnung) è un’attività sportiva che comprende le prove internazionali di lavoro per cani da utilità e difesa. Prima si chiamava IPO (Internationale Prüfungsordnung), ma dal 1 gennaio 2019 dalla Federazione Cinofila Internazionale il termine IPO (Internationale Prüfungsordnung – Regolamento Internazionale per cani da lavoro) viene sostituito da IGP, abbreviazione di Internazionale Gebrauchshunde Pruefungsordnung (Regolamento internazionale per l’esame dei cani da lavoro), puntando cosi sulle razze di attività e difesa.
L’IGP-utilità e difesa è una spettacolare attività sportiva, erede del tradizionale addestramento per cani da difesa: cane e conduttore devono dimostrare, al massimo delle loro possibilità, affiatamento, comprensione reciproca, gestione perfetta delle emozioni e avere come costante obiettivo il miglioramento della loro intesa reciproca e il controllo delle pulsioni naturali attraverso l’attività sportiva.
Addestrare un cane non significa trattarlo male, renderlo aggressivo o pericoloso. Significa invece imparare a giocare con lui, imparare a relazionarsi nel modo più corretto per riuscire a valorizzare tutte le sue doti e ad aiutarlo a superare i suoi limiti. Tutto questo può e deve essere fatto con il metodo del rinforzo positivo, cioè gratificando il cane ogni volta che fa qualcosa di giusto e ignorandolo ogni volta che sbaglia. Come gratificarlo? Ci si può sbizzarrire: palline, salamotti, bocconcini prelibati… ogni premio è lecito, purchè gradito al cane!
Così facendo si formerà un binomio perfetto, nel quale il cane è sempre contento di lavorare.

Diffidate di chiunque vi proponga di addestrare il vostro cane con metodi coercitivi, forza, collare con le punte o peggiori strumenti di tortura, servono solo a rovinare il cane!

L’IGP-utilità e difesa comprende tre sezioni differenti: ricerca olfattiva, obbedienza e difesa.

” SEZIONE A ” : Addestramento di Ricerca Olfattiva ( LA PISTA )
Nella sezione di ricerca olfattiva il cane deve seguire le orme lasciate da una persona estranea, il quale camminando traccerà un vero percorso geometrico con angoli in diverse direzioni, a sua volta il cane dovrà segnalare e ritrovare alcuni oggetti persi dal tracciatore durante l’operazione di traccia della pista.

” SEZIONE B ” : Addestramento di Obbedienza
Nella sezione di obbedienza si otterrà il massimo del binomio cane/conduttore, infatti entrambi dovranno svolgere con la massima precisione possibile alcuni esercizi senza l’utilizzo del guinzaglio (seduto, terra, riporto di oggetto, ecc.). Il cane dovrà camminare gioiosamente senza guinzaglio alla sinistra del conduttore, con la sua spalla dell’omero all’altezza del ginocchio del conduttore ed entrambi incrociandosi con gli sguardi, in attesa  di cogliere al volo ogni ordine che gli verrà impartito. Durante la predetta prova il cane dovrà essere totalmente concentrato verso il proprio conduttore che lo porterà a saltare un ostacolo verticale e una palizzata, e a raccogliere e riportare un oggetto di legno (chiamato riportello). Il cane per natura ama giocare con l’essere umano e nella fattispecie ancor di più poichè è consapevole che alla fine di quel determinato gioco riceverà un premio.

” SEZIONE C ” : Addestramento di Difesa
La terza sezione, quella di difesa, prevede che cane e conduttore svolgano determinati esercizi durante i quali il cane dovrà mordere un manicotto imbottito. Questa è la fase più criminalizzata, criticata e fraintesa da tutti coloro che denigrano e criticano la prova di lavoro IGP, senza considerare il fatto reale che il cane usa la bocca perchè non ha le mani, e quindi sarà costretto ad usarla per afferrare ogni cosa soprattutto per gioco. Durante la predetta fase il cane dovrà andare a trovare il figurante nascosto dietro un revier, e dopo la minaccia decisa da parte dello stesso anche con il bastone il cane lo dovrà affrontare in maniera decisa, mordendo la manica posta a protezione nel braccio sinistro del figurante.
Certo, detto così posso capire che faccia una certa impressione, ma sapete qual è il premio del cane in questo gioco? La manica!
Al termine dell’esercizio il cane torna in macchina portando fieramente la manica conquistata!

SAS Società Amatori Schäferhunde

Si addestrano altresì i cani per le speciali prove di lavoro previste dalla S.A.S. Società Amatori Schäferhunde, secondo il regolamento e normative S.A.S.

> Prove di Selezione
> Prove di Resistenza
> Prove WB – Test caratteriale

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per consentirti una corretta esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy